If you are looking for a reliable best proxy hosting you should read hosting reviews on web hosting review sites.

Regatun-a o rigatun-a

Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Fiorenzo Toso Visite: 2083

E' una voce diffusa soprattutto in area genovese e savonese, che significa 'venditrice ambulante': a seconda dei casi e dei contesti, di prodotti di campagna o di pesci. Oggi appare come un termine "antico" ed è pressoché scomparso dall'uso, oppure ha assunto significati secondari e metaforici del tipo 'donna di carattere, donna decisa'. In realtà non si tratta di un termine di antica attestazione in genovese, dove lo si ritrova solo a partire dal 1851, nella prima edizione del dizionario del Casaccia e nella seconda di quello dell'Olivieri. Si tratta certamente di un prestito dallo spagnolo (come tale analizzato nello studio di F. Toso, Gli ispanismi nei dialetti liguri, 1993), forse frutto dell'emigrazione di ritorno dall'America Meridionale, oppure dei contatti commerciali coi porti spagnoli del Mediterraneo. Deriva dalla voce castigliana regatón (femminile regatona) che significa 'rivenditore al minuto', da confrontare anche col portoghese regatâo che ha lo stesso significato e con lo spagnolo antico regatero 'rivenditore', italiano rigattiere, francese regatier. Deriva probabilmente dal latino tardo *recaptare ossia 'ricomprare', rifatto su accaptare, che è la voce dalla quale deriva anche il genovese accattâ.

Copyright © 2018 La civiltà della forchetta. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Joomla 1.7 Templates designed by Reseller Hosting Reviews