If you are looking for a reliable best proxy hosting you should read hosting reviews on web hosting review sites.

Fóndego

Stampa
Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Fiorenzo Toso Visite: 2189

Richiesta di Sergio da Genova

La parola genovese fóndego, che indica oggi soprattutto un 'magazzino' e in passato anche una 'mescita da vino' trova piena corrispondenza nell'italiano fondaco 'deposito di merci, bottega', e appartiene a una tipologia di prestiti dall'arabo per i quali resta difficile stabilire quale sia il centro originario di assunzione e diffusione: in italiano la parola fondaco è documentata per la prima volta a Pisa nel 1321, mentre in genovese non compare prima del 1465, quando la forma fondago ricorre nel testo di un trattato di alleanza tra la Repubblica e il re di Tunisi. Tuttavia in latino volgare fondacum compare a Pisa già nel 1150, ma a Genova fondicus è di pochissimo successivo, trovandosi attestato dal 1169: si tratta insomma di una parola associabile alle vicende dell'espansione commerciale in Oriente delle due città marinare, ed è probabile che sia penetrata più o meno contemporaneamente sia in genovese che nel dialetto pisano, da cui passò all'italiano. Quanto all'etimologia, si tratta come anticipato di una voce d'origine araba, da funduq 'alloggio dei mercanti', ma a sua volta questa forma deriva dal greco bizantino pandochêion, con lo stesso significato, dall'aggettivo pan 'tutto' e dal verbo déchestai 'accogliere'.

Copyright © 2018 La civiltà della forchetta. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Joomla 1.7 Templates designed by Reseller Hosting Reviews