Busiate con pesto alla trapanese

Stampa
Valutazione attuale:  / 8
ScarsoOttimo 
Scritto da Sergio Rossi Visite: 10747

Riporto testualmente la ricetta delle busiate con pesto alla trapanese così come suggerito nel libro: I tesori della cucina siciliana: sapori mediterranei di ieri e di oggi (L. Frusteri, S. Fraterrigo, A. Allotta, P. Salerno. PS.Advert - Trapani 2002).

Ingredienti (per 4 persone):
400 g di busiate (oppure caserecce)
1 kg di pomodori maturi
4 spicchi d’aglio [inutile dire che è consigliato l’aglio rosso di Nubia ndr]
100 g di mandorle pelate e tostate
1 mazzetto di basilico
Olio extravergine d’oliva
Pecorino (o parmigiano) grattugiato
Sale, pepe

Preparazione:
Sciacquate i pomodori e tuffateli in acqua calda per 5 minuti; poi, pelateli, privateli dei semi e tritateli grossolanamente. Pestate a lungo le mandorle con una presa di sale nel mortaio. Quando saranno polverizzate, trasferitele in una terrina e mettete nel mortaio l’aglio, il basilico e poco sale e riprendete a pestare, fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il pomodoro e lavorate ancora con il pestello, in modo che gli ingredienti siano ben amalgamati. A questo punto, versate il pesto nella ciotola con le mandorle. Incorporate 1 bicchiere d’olio, il sale necessario e una generosa spolverata di pepe nero; mescolate e lasciate riposare per un paio d’ore. Lessate la pasta in acqua salata in ebollizione; scolatela al dente e conditela con la salsa preparata. Servitela accompagnando con il pecorino grattugiato.